venerdì 28 aprile 2017

LATO B FESTIVAL / 7 : DEISY TRIBUTE

LATO B FESTIVAL / 7 : DEISY TRIBUTE

---------------------------------------------------------------

LATO B FESTIVAL / 6 :  FRANCESCA ITALIAN MILF
LATO B FESTIVAL / 5 : MOANA LA BRASILIANA
LATO B FESTIVAL / 4 : IVI PIZZOTT From BRASIL
LATO B FESTIVAL / 3 : ANDREIA From BRASIL
LATO B FESTIVAL / 2 : SANDY Dal MEXICO
LATO B FESTIVAL : MORENHA MOTEL Detta PANTERA

----------------------------------------------------------------------------

giovedì 27 aprile 2017

LARRY FINK IL MARXISTA Di LONG ISLAND



Larry Fink (nato il 11 marzo 1941) è un fotografo americano più conosciuto per le sue immagini in bianco e nero di persone alle feste e in altre situazioni sociali.

Vita e carriera 
Fink è nato nel 1941 a Brooklyn, New York. È cresciuto in una casa borghese e si è descritto come "un marxista di Long Island".  Ha studiato alla New School for Social Research di New York dove la fotografa Lisette Model è stata una delle sue insegnanti  incoraggiando il suo lavoro.
Ha frequentato la Facoltà di Bard College dal 1986. Ha insegnato in altre istituzioni tra cui la School of Art dell'Università di Yale (1977-1978), la Union Union School of Art e Architettura (1978-1983), la Scuola di Design di Parsons e Università di New York. 
Larry Fink ha lasciato la sua agenzia di fotografia di lunga data a Bill Charles che lo rappresenta dal  23 maggio 2012

Opere
Il lavoro più noto di Fink è la Social Graces, una serie di fotografie che ha prodotto negli anni '70 che raffiguravano e contrastavano i ricchi Manhattanites in club di moda e eventi sociali insieme a lavoratrici della Pennsylvania rurale che partecipano ad eventi con le scuole superiori. Lo stato sociale è stata oggetto di una mostra personale al Museo di Arte Moderna nel 1979 ed è stata pubblicata nel libro nel 1984.  Un recensore del New York Times ha descritto la serie come analisi della   classe sociale confrontando "due mondi radicalmente divergenti", compiendo "una delle cose che la fotografia  fa meglio: fornendo  intrighi intimi di persone reali e delle loro vite.
Nel 2001, per un incarico da The New York Times Magazine, Fink ha creato una serie di immagini a colori satiriche del presidente George W. Bush e del suo gabinetto (ritratti da stand-in) in scene di rovina decadente modellata su dipinti dei pittori di Weimar Max Beckmann, Otto Dix e George Grosz. La pubblicazione prevista della serie è stata annullata dopo gli attacchi dell'11 settembre, ma è stata visualizzata nell'estate del 2004 alla PowerHouse Gallery di New York, in uno spettacolo intitolato "Le tabelle proibite: un tavolo politico". 

Premi e onori 
Fink è stato ricercatore con borse di studio dal Guggenheim nel 1976 e nel 1979 e nel 1978 e nel 1986 presso il National Endowment for Arts Individuals. Nel 2002 ha ricevuto un dottorato onorario presso il College for Creative Studies di Detroit.

LARRY FINK IL MARXISTA Di LONG ISLAND

BAMBINI DI VITA 
STEVEN BAMBERG : UNA FAMIGLIA DEL BRONX 
L'INDOMITO WEEGEE Di Piero Raffaelli
REAZIONE ALLE AVANCES IN UN CINEMA Di Stanley Kubrick 1946
DIANE ARBUS : L'ARTISTA CHE L'AMERICA PRENDEVA A SPUTI Di David Vecchiato 
SUBURBIA Di Bill Owens 
JACQUES GAROFALO : UN REPORTAGE SUL BRONX IN 900.000 COPIE
DANNY LYON : LA MIA AMERICA
SPECIAL HENRI CARTIER-BRESSON
WEEGEE Le gèmie incontenstè de la rue
THEO EHRET : LE FOTO VINTAGE SUGLI ANNI LEGGENDARI DELLA BOXE E DEL WRESTING IN USA
L'APPROCCIO DISCRETO DI BRUCE DAVIDSON Di Fabio Amodeo + Bonus
GJON MILI IL GENIO DEL FLASH ELETTRONICO
ANNIVERSARIO DELLA NORTE DI FRANCESCA WOODMAN (3 Aprile 1958 - 19 Gennaio 1981) / LE IMMAGINI Di Chiara Coronelli  
GLI ANNI NOTTURNI DI NEW YORK VISTI DA STEPHAN LUPINO
1970/80 NIGHT FEVER : LO STUDIO 54 E DINTORNI.
NEW YORK NEW YORK / 2
NEW YORK NEW YORK Di DJ
ANNI 50/60 : NEW YORK STORIES
ULTIMA SERA AL MAX'S KANSAS CITY Di Lenny Kaye  
NEW YORK SUBWAY
20 MAGGIO 1940 : NASCE NEL BRONX JOYCE NIZZARI
DEFUNKT - COMPLETE SESSION TRATTA DAI PROVINI FOTOGRAFICI SU PELLICOLA DAL VIVO AL DANCING LA PESCHIERA VALDENGO BIELLA ITALY 1995
NEW YORK 1969 : IL POPOLO DEGLI ANNI 60 NELLE FOTOGRAFIE DI VERNON MERRITT

---------------------------------------------------------------