sabato 31 ottobre 2015

ANNI 50 : SPECIALE CAPRI L'ISOLA DEL SOLE Interventi di CAMILLA CEDERNA e ALBERTO MORAVIA


ISOLA di CAPRI
Il nome deriverebbe dal greco kàpros, ossia cinghiale, collegato al latino capreae, capre (in antichità l'isola era nota come Caprae, in greco Κάπραι).

L'isola è, a differenza delle vicine Ischia e Procida, di origine carsica. Inizialmente era unita alla Penisola Sorrentina, salvo essere successivamente sommersa in parte dal mare e separata quindi dalla terraferma, dove oggi si trova lo stretto di Bocca Piccola. Capri presenta una struttura morfologica complessa, con cime di media altezza (Monte Solaro 589 m e Monte Tiberio 334 m) e vasti altopiani interni, tra cui il principale è quello detto di "Anacapri". È al ventunesimo posto tra le isole italiane in ordine di grandezza.
La costa è frastagliata con numerose grotte e cale che si alternano a ripide scogliere. Le grotte, nascoste sotto le scogliere, furono utilizzate in epoca romana come ninfei delle sontuose ville che vennero costruite qui durante l'Impero. La più famosa è senza dubbio la Grotta Azzurra, in cui magici effetti luminosi furono descritti da moltissimi scrittori e poeti.
Caratteristici di Capri sono i celebri Faraglioni, tre piccoli isolotti rocciosi a poca distanza dalla riva che creano un effetto scenografico e paesaggistico; ad essi sono stati attribuiti anche dei nomi per distinguerli: Stella per quello attaccato alla terraferma, Faraglione di Mezzo per quello frapposto agli altri due e Faraglione di Fuori (o Scopolo) per quello più lontano dall'isola.
L'isola conserva numerose specie animali e vegetali, alcune endemiche e rarissime, come la lucertola azzurra, che vive su uno dei tre Faraglioni. La vegetazione è tipicamente mediterranea, con prevalenza di agavi, fichi d'India e ginestre. A Capri non sono più presenti sorgenti d'acqua potabile ed il rifornimento idrico è garantito da condotte sottomarine provenienti dalla penisola sorrentina. L'energia elettrica viene fornita da una società privata in loco.
I principali centri abitati dell'isola sono Capri, Anacapri, Marina Grande mentre l'altro versante marino di Capri, Marina Piccola, risulta meno abitato e ancora più soggetto al fenomeno della speculazione edilizia che ha investito tutta l'isola dai primi anni ottanta ad oggi.

Persone legate all'isola di Capri
(in ordine cronologico di nascita)

Tiberio Claudio Nerone (42 a.C. - 37 d.C.), imperatore romano, ritiratosi a Capri;
Caligola (12 - 41), imperatore romano, visse sei anni a Capri;
San Costanzo di Capri (VII secolo), evangelizzatore, deceduto a Capri, di cui è santo patrono;
Eusebio de Granito (? - 1528), vescovo di Capri dal 1514 al 1528; morì a Capri
Agostino Falivene (? - 1548), vescovo di Capri dal 1528 al 1534
Nicola Saverio Gamboni (1746 - 1808, fu vescovo di Capri dal 1776 al 1803;
August Kopisch (1799 - 1853), pittore e poeta tedesco, nuotando con l'amico pittore Ernst Fries scoprì la Grotta Azzurra
Camille du Locle (1832 - 1903), librettista, regista e impresario teatrale, nel 1876 si trasferì a Capri, dove fece costruire Villa La Certosella, morì a Capri;
James Talmage White (1833 – 1907), pittore inglese, aprì uno studio a Capri nel 1861, acquistò tre ville e fondò il Cimitero acattolico di Capri;
Elihu Vedder (1836 - 1923), pittore e poeta statunitense, fece costruire a Capri la Villa Quattro Venti
Charles Caryl Coleman (1840 – 1928), pittore statunitense, visse a lungo nell'isola ove fece trasformare l'ex convento di Santa Teresa in Villa Narcissus, e dove morì;
Theodore Robinson (1852 – 1896), pittore statunitense, soggiornò sull'isola dipingendo quadri poi famosi;
Friedrich Alfred Krupp (1854 – 1902), industriale tedesco dell'acciaio, molto legato a Capri ove soggiornò a lungo e nel cui mare compì ricerche sul plancton con il suo panfilo Puritan;
Christian Wilhelm Allers (1857 - 1915), disegnatore, pittore e litografo tedesco, all'inizio degli anni 1890 si fece costruire una villa a Capri, dove visse per molti anni
Axel Munthe (1857 – 1949), medico e scrittore svedese, visse gli ultimi suoi anni nell'isola e morì ad Anacapri;
Vittoria di Baden (1862 – 1930), regina di Svezia, sposa di Re Gustavo di Svezia, compì regolari soggiorni nell'isola;
Jakob Johann von Uexküll (1864 – 1944), filosofo, biologo e zoologo tedesco, deceduto a Capri;
Norman Douglas (1868 – 1952), poeta e scrittore inglese, visse a lungo a Capri ove morì
Maksim Gorkij (1868 – 1936), scrittore e rivoluzionario russo, visse sull'isola dal 1907 al 1913;
Vladimir Lenin (1870 – 1924), scrittore e rivoluzionario russo, soggiornò nel 1908 a Capri, ospite di Maksim Gorkij;
Edwin Cerio (1875 - 1960), ingegnere, scrittore e naturalista, nato e deceduto a Capri
Hans Paule (1879 - 1951), pittore austriaco, visse a lungo a Capri, ove morì;
Jacques d'Adelsward Fersen (1880 – 1923), scrittore e poeta francese, visse gli ultimi anni nell'isola, ove fece erigere Villa Lysis, e ove morì;
Luisa Casati (1881 - 1957), nobildonna e collezionista d'arte, tra il 1919 e il 1920 visse nella Villa San Michele
Compton Mackenzie (1883 – 1972), scrittore e nazionalista scozzese, visse dal 1913 al 1920 sull'isola a Villa Solitaria, tornatovi poi in anni successivi;
Jacques Lipchitz (1891 - 1973), scultore statunitense, deceduto a Capri
Pietro Vassena (1897 – 1967), inventore del batiscafo C3 inabissatosi al largo di Capri il 16 novembre 1948;
Curzio Malaparte (1898 – 1957), giornalista, scrittore e diplomatico italiano, fece costruire nel 1936 la villa che porta il suo nome, ove risedette dal 1943 al 1947;
Gracie Fields (1898 – 1979), cantante e attrice inglese, deceduta nell'isola;
Veit Harlan (1899 – 1964), regista tedesco, morto a Capri e ivi sepolto sepolto
Graham Greene (1904 – 1991), scrittore e drammaturgo inglese, soggiornò spesso a Capri;
Mafalda di Savoia (1902 – 1944), principessa italiana, figlia di Vittorio Emanuele III di Savoia e moglie di Filippo d'Assia, morta nel campo di sterminio di Buchenwald nel 1944, era proprietaria di una villa ad Anacapri;
Pablo Neruda (1904 – 1973), poeta cileno, nel 1952 visse per un periodo in una villa messagli a disposizione da Edwin Cerio a Capri;
Uberto di Löwenstein-Wertheim-Freudenberg (1906 - 1984), principe, scrittore e politico tedesco, autore di Capri fur Kenner (Capri per intenditori); soggiornò spesso a Capri
Edda Ciano (1910 – 1995), figlia primogenita di Benito Mussolini, moglie di Galeazzo Ciano, rientrata i Italia dalla Svizzera e scontato un breve periodo di confino a Lipari, alternò la sua residenza fra la sua villa di Capri e Roma;
Monika Mann (1910 – 1992), scrittrice tedesca, figlia di Thomas Mann, visse a Capri dal 1953 al 1985;
Shirley Hazzard (1931 - ), scrittrice australiana, dal 2006 vive fra Sydney e Capri
Valentino (1932 – ), stilista italiano, ha una residenza a Capri;
Peppino di Capri (1939 - ), cantante, nato a Capri
Ermanno Corsi (1939 – ), giornalista e scrittore, autore del libro Aspettando Capri[2];
Luca Cordero di Montezemolo (1947 – ), dirigente d'azienda, proprietario di una villa ad Anacapri;
Edwige Fenech (1948 – ), attrice francese naturalizzata italiana, cittadina onoraria dell'isola;
Cristian De Sica (1951 – ), attore, cittadino onorario dell'isola;
Guido Barendson (1951 – ), giornalista, dirigente RAI, cittadino onorario dell'isola;
Leopoldo Girelli (1953 - ), vescovo titolare di Capri dal 2006;
Costanzo Celestini (1961 -), ex calciatore ed allenatore di calcio, nato a Capri

Tre turiste mangiano spaghetti e bevono vino al largo di Capri, il primo settembre del 1939
Ballo delle Piume - Capri 1948
Ballo delle Piume - Capri 1948
Ballo delle Piume - Capri 1948
Rita Hayworth e Ali Khan in luna di miele a Capri
Brigitte Bardot in via Camerelle
Tina Onassis e Maria Callas 1959
Winston Churchill e Maria Callas
Maria Callas e Pier Paolo Pasolini
Edward Kennedy a Capri 1961
Soraya a Marina Grande 1966
Giancarlo Giammetti,Valentino e Marina Berenson 1967
Grace Kelly e Ranieri di Monaco
Lo Scià di Persia e Soraya 1957
Dalida
Renato Rascel alla gelateria Scialapopolo
Joan Crawford 1950
Rhonda Fleming 1954
Rita Hayworth 1951
Sophia Loren 1959
Le Gemelle Kessler e Umberto Orsini 1959
Greta Garbo
Charlie e Oona Chaplin in Piazzetta
Elizabeth Taylor e Richard Burton
Jackie Kennedy
Audrey Hepburn e Mel Ferrer
Gianni e Marella Agnelli con Benno Graziani 1957
Oscar Wilde
Kirk Douglas mangia in Piazzetta
Re Farouk e famiglia
Elizabeth Taylor e Richard Burton 1962
Jacqueline Kennedy e Gianni Agnelli 1962
La Principessa Irene Galitzine e Jacqueline Kennedy
Curzio Malaparte
Alberto Moravia e Elsa Morante
Linda Christian in via Le Botteghe
Ginger Rogers
Sophia Loren 1959
Gianni Agnelli e Edwige Fenech Da Paolino
Clark Gable a Marina Piccola 1959
Il Marchese Emilio Pucci nella sua Boutique
Vittorio De Sica
Brigitte Bardot 1963
Jacqueline Kennedy con amici e Gianni Agnelli
Brigitte Bardot
Audrey Hepburn
Modella di Emilio Pucci 1954
Toto'
Nancy Cunard 1951
Kirk Douglas 1953
Christina Onassis e Greta Garbo 1955
Ingrid Bergman con la figlia 1957
Sophia Loren e Clark Gable da Costanzo 1959
ANNI 50 : SPECIALE CAPRI L'ISOLA DEL SOLE Interventi di CAMILLA CEDERNA e ALBERTO MORAVIA

--------------------------------------------------------------------

4 GENNAIO 2015 : MUORE PINO DANIELE / MEGAPOST + LIVE CONCERT AUDIO STADIO POUCHOZ AOSTA ITALY 17 AGOSTO 1981
IL 1° BE-IN A NAPOLI,WIGHT A CASA NOSTRA Di Fiorella Gentile,Dario Salvatori,Maurizio Baiata e Piero Togni 
FEMMINIELLI 1981 : "LORO" DI NAPOLI Di Sparagna,Carotenuto e Costantini
I FEMMINIELLI Di Michele Serio e Luciano Ferrara
NAPOLI 1943-1950 : LA GRANDE SALUTE 
MALAPELLE : DAL FILM LA PELLE DI LILIANA CAVANI
LI CHIAMAVANO FRATELLI MA LI FUCILAVANO Di Lorenzo Del Boca 
http://helaberarda.blogspot.it/2013/01/li-chiamavano-fratelli-ma-li-fucilavano.html
ITALIA 1960-1983 : TUTTI AL MARE Di Gianni Berengo Gardin,Franco Pinna,Giovanni Liguori,Uliano Lucas,Maurizio Bizziccari,Mario Taito
LA NAPOLI DI BELLAVISTA Di Luciano De Crescenzo
LE VENTI BOMBE ATOMICHE NEL GOLFO DI NAPOLI Di Antonio Busoni 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/10/le-venti-bombe-atomiche-nel-golfo-di.html
NON ERAVAMO ANGELI : LE VIOLENZE DEI GI Di Massimo Zamorani 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/a_28.html
NAPOLI 1943-1950 : LA GRANDE SALUTE  Di Domenico Rea
http://helaberarda.blogspot.it/2012/03/napoli-1943-1950-la-grande-salute-di.html
VITTORIO DE SICA : IL MAESTRO E IL GIOCATORE Di Giuliano Ferrieri 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/11/vittorio-de-sica-il-maestro-e-il.html
MALAPELLE : DAL FILM LA PELLE DI LILIANA CAVANI Di Gideon Bachman e Deborah Beer 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/09/malapelle-dal-film-la-pelle-di-liliana.html
JACKIE KENNEDY ONASSIS : JACKIE DESNUDA Di Lorenzo Minoli  
http://helaberarda.blogspot.it/2012/09/jackie-kennedy-onassis-jackie-desnuda.html
OSANNA MEGAPOST : TESTE DI FUOCO DEL ROCK NAPOLETANO ANNI 70