martedì 26 dicembre 2017

JONI MITCHELL : A DORSO DI TIGRE + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY 1978


JONI MITCHELL : A DORSO DI TIGRE + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY 1978

-----------

Joni Mitchell and Herbie Hancock
(last song with
Tom Paxton
Odetta
the Persuasions
Todd Gibson
and Hamilton Camp)

Bread and Roses Festival
Greek Theater
Berkeley, Ca. U.S.A.
September 3, 1978
FM broadcast on "Folk Festival USA" program
runtime: 30:45 (minutes/seconds)

1: furry sings the blues 5:07
2: the dry cleaner from Des Moines 3:40
3: introduction of Herbie Hancock :52
4: a chair in the sky 6:53
5: the wolf that lives in Lindsey 7:46
6: the circle game 5:12
7: radio credits 1:15



------------------------

1977 : JONI MITCHELL / CANZONI,TENERI FRAMMENTI,FANTASMI DI LIBERTA' + BONUS AUDIO CONCERTO  GREEK THEATRE BERKELEY CALIFORNIA 1979
JONI MITCHELL : TRA LE STRADE DI BERKLEY O SUL PALCO DI WEMBLEY
INTERVISTA A JONI MITCHELL / 1979
JONI MITCHELL MEGAPOST + BONUS CONCERT AUDIO BOSTON MUSIC HALL 19 FEBRUARY 1976
JONI MITCHELL 1982 : WILD THINGS RUN FAST - RECENSIONE,INTERVISTA,TESTI E IL LIVE AUDIO ALL'ARENA DI VERONA DEL 7 MAGGIO 1983
IL CONCERTO A WEMBLEY DEL 14 SETTEMBRE 1974 Con CROSBY STILLS NASH & YOUNG,JONI MITCHELL,THE BAND,TOM SCOTT,JESSE COLIN YOUNG Di Marco Fumagalli + AUDIO e VIDEO
MEGAPOST FRANK ZAPPA 1968 : LA COMUNE DELLA LOG CABIN NEL LAUREL CANYON, LE MADRI, LE GTO's E I SUOI FAMOSI VICINI DI CASA + LIVE AUDIO CONCERT FULLERTON CALIFORNIA 11 NOVEMBER 1968
JONI MITCHELL MEGAPOST / 2 + BONUS AUDIO CONCERT CARNEGIE HALL NEW YORK CITY 23 FEBRUARY 1972
THE BAND : THE LAST WALTZ

---------------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

sabato 23 dicembre 2017

PERSONAGGI / 5 : PAULO ROBERTO FALCAO L'ORFANO DEL MUNDIAL


Paulo Roberto Falcão

Paulo Roberto Falcão (Xanxerê, 16 ottobre 1953) è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano.
Ha giocato nel ruolo di centrocampista nell'Internacional, nella Roma e nella Nazionale brasiliana. Fu soprannominato dai tifosi giallorossi "Ottavo Re di Roma", come prima di lui l'attaccante Amedeo Amadei.
Considerato uno dei più forti centrocampisti del suo tempo, nel 2004 figurò nella FIFA 100, la lista dei 125 migliori giocatori viventi, selezionata da Pelé e dalla FIFA in occasione delle celebrazioni del centenario della federazione. Falcão è commentatore della partite di calcio trasmesse da Rede Globo e collabora come opinionista del giornale Zero Hora e dell'emittente Radio Gaúcha

Biografia
Falcão è nato il 16 ottobre 1953 ad Abelardo Luz, una località all'epoca facente parte del circondario della municipalità di Xanxerê, nello Stato di Santa Catarina, da madre di origini calabresi e padre portoghese.
Fu sposato con l'avvocato Rosane Damazio, dalla quale ebbe il figlio Paulinho, poi conteso quando la donna accusò il compagno di infedeltà coniugale; dopo una relazione con l'italiana Maria Flavia Frontoni e un contenzioso legale riconobbe il figlio da quest'ultima avuto, Giuseppe..
Nell'autobiografia La filosofia di Moana, la pornostar Moana Pozzi cita un flirt con Falcão.
In seguito, dal 2003, è sposato con Cristina Ranzolin presentatrice del Jornal do Almoço, trasmesso sulla rete televisiva RBS TV. Falcão vive a Porto Alegre.

Caratteristiche tecniche
Giocatoree
Era un centrocampista centrale elegante che svolgeva prevalentemente la funzione di regista, ma in grado di assolvere a una grande varietà di compiti, partecipando in egual maniera alla fase difensiva e a quella offensiva. Francesco Graziani e Roberto Pruzzo lo hanno definito un "giocatore universale" e un "allenatore in campo" per le sue doti tecniche e caratteriali.

Giocatore
Club
Internacional
La sua carriera da professionista comincia in patria nell'Internacional. Qui gioca per sei stagioni conquistando per tre volte il titolo brasiliano, titolo che l'Internacional non aveva mai conquistato prima. Al termine dei sei anni nel club Falcão conta ventidue reti in campionato. Egli è considerato ancora oggi uno dei più grandi giocatori del club. Durante la sua militanza nel club è stato per due volte insignito del Bola de Ouro, un prestigioso premio assegnato dalla rivista brasiliana Placar al miglior giocatore del campionato brasiliano.

Roma
Falcão in azione con la maglia della Roma nel 1980, inseguito dall'interista Prohaska.
Grazie alla segnalazione del giornalista del Corriere dello Sport Ezio De Cesari, il 10 agosto 1980 viene acquistato dalla Roma per la cifra di un milione e mezzo di dollari, e la sua acquisizione è inizialmente accompagnata da un leggero scetticismo, poiché la tifoseria aspettava l'approdo in maglia giallorossa di Zico. Al momento dell'atterraggio del suo aereo all'aeroporto di Fiumicino è comunque accolto da 5000 tifosi della Roma. L'Internacional di Porto Alegre per vendere Falcao reclamava un pagamento con una scadenza assai perentoria che, probabilmente, il club giallorosso non avrebbe potuto permettersi. Fu così che l'allora presidente Viola contattò Vasco Farolfi (storico presidente del Montevarchi Calcio), il quale anticipò per intero la somma richiesta dai brasiliani: quale contropartita (e segno di ringraziamento), oltre al saldo della somma, quell'anno la prima amichevole che la Roma disputò fu col Montevarchi.
Esordisce con la maglia giallorossa proprio contro la sua ex squadra, l'Internacional, in una partita amichevole giocata il 29 agosto 1980, terminata con il punteggio di 2-2. Qualche settimana dopo esordisce anche in campionato, il 14 settembre 1980 contro il Como, poi vinta dalla Roma per 1 a 0, ma Falcão non convince, venendo anche criticato, sebbene presto riesca a crescere e guadagnarsi fiducia e ammirazione. Al termine del primo anno in giallorosso termina il campionato con tre reti, mentre la squadra sfiora la vittoria del titolo italiano, andato alla Juventus, però vince la Coppa Italia. L'anno successivo gioca ventiquattro partite e segna sei reti. Nel prosieguo della sua permanenza nella Capitale, il presidente della società quirita Dino Viola si affida a lui per ottenere dei rendiconti tecnici delle partite della squadra.
Nella stagione 1982-1983 vince con la Roma il suo primo campionato italiano, il secondo nella storia della società, e in questa stagione colleziona ventisette presenze e sette reti in campionato, due reti in Coppa UEFA, una contro il Colonia e una contro il Benfica e una rete negli ottavi di finale della Coppa Italia. La sua prestazione contro il Pisa è ricordata come una delle migliori con la maglia capitolina, poiché abbinò al gol decisivo una prestazione sontuosa, assurgendo al ruolo di guida della squadra Viene soprannominato dai tifosi "divino" o anche "l'ottavo re di Roma".
Dopo un'altra stagione, con ventisette presenze e cinque reti, e la vittoria in Coppa Italia, la Roma arriva alla finale della Coppa dei Campioni 1983-1984, allo Stadio Olimpico, perdendo ai rigori contro il Liverpool. Falcão rinuncia a battere un rigore, e viene pesantemente criticato. Per tale decisione, lo stesso calciatore adduce motivi fisici: prima di giocare, difatti, si era sottoposto a una puntura di anestetico per alleviare il dolore al ginocchio. Al protrarsi dell'incontro oltre i tempi regolamentari, l'effetto del medicinale svanisce e Falcão decide di non arrischiarsi a battere il tiro dagli undici metri. Inoltre, nel 1985 subisce un grave infortunio, per quale verrà operato a New York, il 1º agosto lascia Roma tramite rescissione del contratto.
La sua ultima partita la disputa il 16 dicembre 1984 contro il Napoli, segnando peraltro la rete decisiva Le ragioni del divorzio dalla compagine giallorossa sono da attribuirsi ai contrasti con l'allora presidente Dino Viola, in merito a dissidi contrattual; nell'ultima stagione lo stipendio di Falcão era il più elevato nel campionato italiano, oltre un miliardo di lire all'anno. Inoltre, il giocatore si era rifiutato di sottoporsi a una visita medica da parte della società, e anche tale situazione contribuì a minare ulteriormente il rapporto tra le due parti. Il 20 settembre 2012 è stato tra i primi 11 giocatori a essere inserito nella Hall of fame ufficiale dell'AS Roma

San Paolo
Il 20 agosto 1985 si trasferisce al San Paolo. Dopo un anno di attività con la squadra brasiliana, durante il quale conta solamente dieci presenze, pur aggiudicandosi il campionato, conclude definitivamente la sua carriera di calciatore.

Nazionale
Riceve la sua prima convocazione nella Nazionale olimpica brasiliana per i Giochi della XX Olimpiade a Monaco di Baviera: spedizione poco fortunata con un pareggio e due sconfitte e precoce eliminazione. Riserva nella prima gara con la Danimarca ( entra all'inizio del secondo tempo ) e titolare contro Ungheria e Iran. Nel 1978 viene escluso dalle convocazioni per la nazionale di Cláudio Coutinho per aver dichiarato di non voler fare la riserva.
Dopo la partecipazione alla Copa América 1979, Falcão prende parte al campionato del mondo 1982, il suo primo. Insieme a giocatori del calibro di Toninho Cerezo, Leo Junior, Zico, Éder Aleixo de Assis e Sócrates, componeva un centrocampo dal tasso tecnico insuperabile[6]. In questa edizione, disputata in Spagna, scende in campo cinque volte, realizzando tre reti, l'ultima contro l'Italia, per il secondo momentaneo pareggio verdeoro, nella partita poi persa 3-2 (tripletta di Paolo Rossi).
Quattro anni più tardi partecipa al campionato del mondo 1986. Iniziando il torneo in panchina, scende in campo solamente due volte, per un totale di 91 minuti. Nella prima gara contro la Spagna ( vinta per 1-0 ) entra al 79' al posto di Junior, mentre nella seconda contro l'Algeria (anche qui vittoria per 1-0 ) sostituisce al 10' del primo tempo Leandro. Il Brasile proseguirà poi la sua corsa per altre tre gare, venendo eliminato dalla Francia ai rigori.

Allenatore
Il 17 agosto 1990 torna nel mondo del calcio come allenatore, ingaggiato da Ricardo Terra Teixeira per sostituire Sebastião Lazaroni alla guida del Brasile. Il 21 agosto 1991 si dimette dopo 6 vittorie su 18 partite e la sconfitta nella finale della Coppa América contro l'Argentina. Nel 1991 viene ingaggiato dai messicani dell'América, ci rimane solo una stagione. Il 29 luglio 1993, dopo 13 anni viene ingaggiato come allenatore dal "suo" Internacional, club con il quale aveva giocato all'inizio della sua carriera.
L'11 febbraio 1994 è invece sulla panchina del Giappone. Il 14 ottobre si dimette dalla guida dopo la sconfitta contro la Corea del Sud ai giochi asiatici.
L'11 aprile 2011 ritorna sulla panchina dell'Internacional. È stato presentato ufficialmente alla stampa il 12 aprile. Il 4 maggio viene però subito eliminato agli ottavi della Coppa Libertadores dal Peñarol ma si rifà il 15 maggio vincendo il suo primo titolo da allenatore, il Campionato Gaúcho, in finale contro i rivali del Grêmio ai rigori. Il 18 luglio dopo appena 19 partite sulla panchina dell'Internacional viene esonerato dopo 3 sconfitte consecutive.
Dal 6 febbraio 2012 allena il Bahia. Il 20 luglio 2012 viene esonerato in seguito a una serie di tre sconfitte consecutive.
Il 21 settembre 2015 diventa allenatore dello Sport Recife. Il 18 aprile 2016 viene sollevato dall'incarico.
L'8 agosto 2016, dopo il pari per 2-2 contro il Fluminense, Falcao viene di nuovo esonerato dall'Internacional di Porto Alegre per il quale aveva firmato appena un mese prima. Solo 3 pareggi, 2 sconfitte e nessuna vittoria in questa esperienza nella sua squadra più amata, hanno portato il presidente del club sudamericano, Vitorio Piffero, a prendere la sofferta decisione di sollevarlo dall'incarico.


PERSONAGGI / 5 : PAULO ROBERTO FALCAO L'ORFANO DEL MUNDIAL

PERSONAGGI / 4 : JIM HURTAK E GLI ALTRI MONDI
PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA
http://mondopopolare2.blogspot.it/2017/12/personaggi-3-meghan-markle-la.html
PERSONAGGI / 2 : GILLES DE LAVAL SIGNORE DI RAIS
PERSONAGGI / 1 DANIELA ROCCA - SOGNO INFRANTO : SUCCESSO AMORE DRAMMA

-----------------------
LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

giovedì 21 dicembre 2017

PERSONAGGI / 4 : JIM HURTAK E GLI ALTRI MONDI


James J. Hurtak

James J. Hurtak (nato nel 1940 negli Stati Uniti) è un antropologo e autore americano.

Biografia 
Jim Hurtak si è laureato in Scienze Sociali e Linguistica all'Università della California e ha conseguito una laurea in Storia e Studi Orientali all'Università del Minnesota.
È stato Assistant Professor di Antropologia e Assistant Professor of Religious Studies presso la California State University, Northridge, nonché Assistant Professor of Anthropology presso la California State University, Los Angeles. Ha anche insegnato presso la School of Critical Studies, l'Institute of the Arts della California, a Valencia, e il programma di estensione all'Università della California, a Irvine.
È stato direttore internazionale di TMAC (Technology Marketing Analysis Corporation) a San Francisco. Per molti anni, questa azienda ha ospitato una delle più grandi fiere sulle tecnologie delle energie rinnovabili e alternative nel mondo, il cosiddetto RETSIE (Responsive Energy Technology Symposium and International Exchange). Hurtak è stato direttore di LASERTECH a Campinas, un'azienda brasiliana specializzata in tecnologia laser. È stato anche direttore di SUELO TEC a Caracas, in Venezuela, una società specializzata in applicazioni di telerilevamento.
Hurtak ha scritto 15 libri che sono stati tradotti in diverse lingue. Alcune delle sue opere hanno un carattere metafisico o riflettono i suoi ampi studi in Studi religiosi comparativi. 
Tra le sue produzioni: Il libro della conoscenza: le chiavi di Enoch e la serenità in tempi turbolenti, scritto in collaborazione con il suo collega fisico Russell Targ. I suoi film animati da computer trattano argomenti mistici o futuristici, come: B. Initiation or The Light Body (2013).
Hurtak è presidente dell'Academy for the Science of the Future e membro fondatore della Mars Society negli Stati Uniti. Ha anche lavorato come consulente tecnico per Bestseller The Doomsday Conspiracy (1992) di Sidney Sheldon. Il suo lavoro di ricerca scientifica è stato  presentato presso le accademie delle scienze di Mosca e Pechino. È stato relatore alla sessione plenaria delle Nazioni Unite, Dialogo di civiltà  (gennaio 2001), al vertice mondiale delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile  (WSSD, agosto 2002) a Johannesburg e al Vertice ambientale delle Nazioni Unite RIO + 20. ONU, 2013 a Rio de Janeiro. 
Vive con sua moglie Desiree Hurtak in California.

Premi 
Dottorato onorario hon.c. in Antropologia, assegnato dall'Università dell'Ecuador, Quito


PERSONAGGI / 4 : JIM HURTAK E GLI ALTRI MONDI

PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA
http://mondopopolare2.blogspot.it/2017/12/personaggi-3-meghan-markle-la.html
PERSONAGGI / 2 : GILLES DE LAVAL SIGNORE DI RAIS
PERSONAGGI / 1 DANIELA ROCCA - SOGNO INFRANTO : SUCCESSO AMORE DRAMMA
http://helaberarda.blogspot.it/2017/12/personaggi-1-daniela-rocca-sogno.html

-----------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

mercoledì 20 dicembre 2017

1973 : STOMU YAMASHTA'S EASTWIND


1973 : STOMU YAMASHTA'S EASTWIND

--------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA


Biografia
Meghan Markle nasce il 4 agosto 1981 a Los Angeles, California, e cresce nella di Hollywood della città. La madre, Doria Loyce Ragland, è afroamericana e lavora come psicoterapeuta e istruttrice di yoga. Il padre, Thomas Wayne Markle, di origini irlandesi, è direttore della fotografia e dell'illuminazione nella serie Sposati... con figli. I suoi genitori divorziarono nel 1988, quando Markle aveva sei anni.
Ha frequentato la Northwestern University, ove si è specializzata in teatro e relazioni Internazionali. Si è laureata nel 2003 e durante gli studi ha svolto uno stage presso l'ambasciata di Buenos Aires.

Carriera[
Ha recitato in diverse pellicole ricoprendo ruoli marginali in film come Sballati d'amore, Remember Me, In viaggio con una rock star e Come ammazzare il capo... e vivere felici ed in diverse serie televisive quali The War at Home, Fringe, CSI: Miami, CSI: NY, The League, Knight Rider, Senza traccia, 90210 e Til Death - Per tutta la vita. Durante i suoi primi anni nella recitazione, tra un ruolo e l'altro, ha lavorato anche come modella e calligrafa.
Ottiene il suo primo ruolo di rilievo entrando nel cast della serie TV USA Network Suits, nel 2011, recitando la parte della giovane assistente legale Rachel Zane. Dal 2014 al 2017, Markle è stata fondatrice e capo editore del sito web di lifestyle, The Tig.
Nel 2017, dopo il fidanzamento, ha annunciato che non sarebbe tornata per l'ottava stagione di Suits e che, dopo il matrimonio, abbandonerà la recitazione.

Vita personale
Nel 2004 ha iniziato una relazione con Trevor Engelson, con cui si è sposata il 10 settembre 2011 e da cui ha divorziato nell'agosto 2013.
Dal giugno 2016 frequenta il principe Henry del Galles, nipote della regina Elisabetta II del Regno Unito, quinto in linea di successione al trono del Regno Unito e dei reami del Commonwealth. Il 27 novembre 2017 viene annunciato ufficialmente il loro fidanzamento da parte della Casa reale di Windsor.




-------

PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA

-------------

PERSONAGGI / 2 : GILLES DE LAVAL SIGNORE DI RAIS
PERSONAGGI / 1 DANIELA ROCCA - SOGNO INFRANTO : SUCCESSO AMORE DRAMMA
http://helaberarda.blogspot.it/2017/12/personaggi-1-daniela-rocca-sogno.html

--------------

A PROPOSITO DI JOHN BELUSHI 2 : INTERVENTI Di Hiatt,Bianchini,Hawkes e Feliziani + LIVE AUDIO CONCERT BLUES BROTHERS SAN FRANCISCO 1978
RENZO ARBORE STORY / 1980 : L'INTERVISTA A PLAYBOY
LE INTERVISTE VOLANTI Di DANILO JANS - TRA TRENI E LED ZEPPELIN : SIMONE ANNICCHIARICO
TINTO BRASS / 6 : GIANFRANCO SALIS & BONUS
EVA IONESCO vs IRINA IONESCO
CAMILLE CLAUDEL : DISTRUZIONE DI UNA SCULTRICE
COLETTE PEIGNOT : NEGLI OCCHI IMPURI DI LAURE Di Giuseppe Scaraffia
CONVERSAZIONE CON LUIS BUNUEL Di Carlos Fuentes 
I GIORNI DI HENRY MILLER Di Giovanni Mariotti e Helmut Newton 
SALVADOR DALI' UN TESORO NEI BAFFI Di Oriana Fallaci
CALCIATORI LEGGENDARI / 9 : GEORGE BEST
1964 : I BEATLES CHE STANNO A CASA / A PERFECT MATCH + BONUS LIVE AUDIO TOP OF THE POPS
IL RAGAZZO DELLA VIA GLUCK / 1 : THE EARLY ADRIANO CALENTANO
CARMEN DI PIETRO STORY / 2 : LA CINQUANTENNE CON I SENI ESPOSIVI!
LE INTERVISTE NELLA STORIA / 1 : ATTORI e REGISTI  - MASSIMO TROISI / 1982
FRANCIA 1899 : ALL'ELISEO "GOLA PROFONDA" MEG RESTITUISCE A DIO L'ANIMA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA FAURE
CASANOVA E LA MARCHESA PAZZA
1982 : OSCAR WILDE Visto da GERVASO
GARIBALDI GIUSEPPE FERITO NELL'ONORE
TOTEM INCONTRA ROLAND TOPOR : ....DISEGNARE FANTASMI! Di F.Marsciani
PORFIRIO RUBIROSA L'ULTIMO PLAYBOY
...E GIL CAGNE' CREO' LA DONNA Di Nanni Angelini
GLI ORFANI DI TRUFFAUT Di Massimo Marchelli
OMAGGIO A GISELE FREUND Di Roger Thèrond 
ERIK SATIE : LA MUSICA DELL'IMPOSSIBILE Di Carmine Pescatore
MATISSE E LA SUA MODELLA Di Brassai
PIERRE MOLINIER : TRAVESTISSEMENTS D'UN SURREALISTE MAUDIT Di Jean Hubert Martin

----------------